White home in Milan


Ciao lovers! Molte di voi forse non lo sanno ma da qualche anno sono una fanatica di arredamento per la casa. Adoro la casa dove mi trovo ora e, se penso che l’ho trovata in un unico pomeriggio di ricerca e che è stata la prima casa che ho visto in assoluto, mi rendo conto di quanto sono stata fortunata. La casa dove abito è totalmente nuova e sono stata la prima ad abitarla. Senza contare che ha esattamente tutto quello che cerco. Si, ammetto di essere molto esigente. Non mi piacciono assolutamente le mattonelle, fatta eccezione per quelle lucide a tinta unica bianche o nere. Per il pavimento, quello che amo sopra ogni cosa è il parquet. Non qualsiasi parquet. Non mi piace quello a spina tipico degli anni 60 e non mi piace quello troppo scuro. Mi piace il parquet in legno chiaro con listelli orizzontali. Lo trovo molto più bello alla vista, rende l’ambiente caldo ed è confortevole se capita di camminare a piedi scalzi per casa. Non mi piacciono le pareti colorate. Casa per me deve essere rigorosamente bianca. Le pareti bianche per me rappresentano un po’ una pagina pulita dove poter pensare serenamente e fotografare i miei ricordi più belli. Lo stesso vale per porte, finestre, battiscopa e simili. Tutto bianco. Per quanto riguarda l’arredamento la casa dove vivo attualmente aveva già la maggior parte degli elementi in bianco, nero o grigio: i miei colori preferiti. Così ho proseguito nell’acquistare le ultime cose lasciando l’arredamento moderno, pulito e con colori neutri. Anche Fiore è perfettamente abbinata ☺ Vi starete domandando se ho tutto quello che voglio, perché a volte mi piacerebbe cambiare? Bhé perché a quello che desideravo due anni fa si è aggiunto qualche nuovo desiderio. Mi piacerebbe avere più luce. Vorrei un appartamento ad un piano alto, magari che abbia delle grandi finestre dove godermi la luce del mattino. E magari mi piacerebbe avere un balcone o addirittura un terrazzo da cui poter fare colazione, lavorare al pc, godermi il sole, fare qualche esercizio della BBG. Mi piacerebbe avere una piccola scrivania davanti alla finestra da cui scrivervi come va. Infine, mi piacerebbe avere una vasca da bagno da riempire di schiuma e in cui immergermi quando ho bisogno di sentirmi sulla mia piccola isola. Casa mia è in centro a Milano e, per ora mi è facile gettarmi nella vita cosmopolita di una città che va veloce. Credo però che prima o poi avrò bisogno di pace, di rivedere gli alberi, trovare parcheggio e ascoltare una musica che sia mia e non del locale sotto casa. Prima o poi realizzerò anche questo sogno. Intanto voi fatemelo sapere, sono l’unica con tutte queste fissazioni se si parla di casa?

Se vi è piaciuto il post trovate qualche suggerimento di design per la casa QUI.

Leave a Reply