Combattere gli attacchi di fame si può! È da un po’ che sto cercando di capire come vincere la fame assassina della sera. Quella che ti prende appena rientri a casa dalla palestra e guardi con interesse anche le sedie pieghevoli. Oppure quella maligna che ti prende a un paio d’ore dalla cena prima di metterti a letto. Mi stavo crucciando cercando qualcosa che fosse snellente ma più buono di una tisana. Qualcosa di gustoso che non fosse una merendina. Alla fine ci sono arrivata! View Post

Come scrivevo qualche giorno su Facebook, nella vita impariamo ad accontentarci, a stare con quello che c’è, talvolta ad accettare il piano B. Ma i compromessi sono assolutamente off limits in certi casi. Per esempio in amore! Quando c’è di mezzo il cuore le seconda scelta non esiste e nessuno dovrebbe mai essere il ripiego di nessuno. Vi potrà sembrare banale ma per me vale questa stessa regola anche quando si parla dei miei capelli perché si sa, loro rispecchiano sempre la parte più emotiva di una donna. Se acquisti un jeans lo provi, ci pensi, deve vestire bene, essere comodo, costare il giusto. Ma quando si taglia i capelli o si cambia colore, quella sarà quasi per certo una scelta fatta d’istinto.

L’estate si avvicina ed è arrivato il momento dell’anno in cui dare ai capelli quella marcia in più per brillare sotto il sole. View Post

Tanta stima per quelle ragazze in grado di indossare le ciglia finte così, indossandole con la pinzetta mentre spiegano all’amica incapace (solitamente me) quanto sia facile. Ancora di più per quelle che nei diversi video tutorial su Youtube provano a spiegare a noi povere mortali qual è la tecnica perfetta per applicare le ciglia finte in poche mosse. Niente ragazze, sono anni che ci provo eppure non c’è una volta che ci sia andata minimamente vicina dall’applicarle bene. Allora mi sono detta che avrei provato l’extension alle ciglia e l’ho fatto per davvero. Senza contare i costi astronomici dei diversi centri specializzati ed il risultato che il più delle volte è bello sono nei primi giorni, nemmeno in quel caso mi sono sentita di proseguire. Si perché va bene essere belle per il grande pubblico ma la sera, a casa, in pigiama, io reclamo il mio diritto di struccarmi e lavarmi la faccia come se un domani non ci fosse e reclamo anche il diritto di mettere le mani a pugnetto e “ciancicarmi” gli occhi come una bambina piccola. Insomma non sono ancora pronta ad un impegno full time verso delle ciglia da cerbiatto. E a questo punto? View Post