RUN BABY RUN

IMG_5124

Oggi voglio provare a sfatare un mito, IN AMORE VINCE CHI FUGGE. Ma punto primo: che si vince? Penso che ognuno di noi si sia trovato almeno una volta nella vita sia in uno che nell’altro ruolo. Io non mi ricordo in nessun caso di aver vinto un bel niente. In tutta onestà la verità è che in amore vince chi si ritrova con un altro sulla stessa lunghezza d’onda, senza fuggire o essere braccato. Si vince quando in questa salita di scale infinite ti fermi su di un gradino per prendere fiato e ti ritrovi accanto qualcuno che ha fatto la stessa strada e ti si siede vicino. Ma questo lo sappiamo tutti è un caso raro, questa è la vera vittoria, il primo posto del podio.
Allora se proprio si parla di gara e vogliamo stilare una classifica io dico che chi resta arriva secondo classificato. Chi resta almeno ci prova, almeno tenta a suo rischio e pericolo. A fuggire siamo tutti bravi ragazzi. Io mi prendo le mie colpe, sono fuggita anch’io qualche volta. A volte fingendo che non mi importasse per il solo istinto di conservazione, per proteggermi. Così mi sono probabilmente stupidamente negata delle emozioni. Mi ricordo di averlo fatto anche per mancanza d’interesse che forse è la causa più comune. Ma anche in quel caso bisognerebbe avere la delicatezza di “liberare” l’altro. Intendo di investire una mezz’ora del nostro tempo per dirgli perché stiamo andando via, in maniera chiara, assolutamente onesta. Insomma qualcosa come almeno scrivere un post it prima di fare le valigie e chiuderci la porta alle spalle. Perché diciamocelo tra di noi, quante volte siamo rimasti sotto il getto della doccia pensando a lui che non torna domandandoci “perché”? Quel tipo di risposta che avendola metterebbe un punto. E invece siamo rimasti abbandonati e increduli come quel cucciolo preso a Natale e coccolato fino a Giugno per poi essere abbandonato sulla prima piazzola prima delle vacanze. Si finisce pure per darsi delle colpe inutilmente, roba del tipo “che avrò fatto di sbagliato”. No, se c’è da mettere una regola in amore, io voglio mettere questa: prima di premere il tasto di espulsione lasciate almeno una nota sul perché. Chi in amore fugge non vince un bel niente ne sono certa, se tutto va bene arriva terzo.

LOVE

Facebook // Instagram // Twitter // Google+

19 Comments

  1. cristiano curti
    September 15, 2014 / 2:56 pm

    I post it, spesso, non si lasciano perché, penso, manchi il coraggio di cio che si è deciso, manca la voglia di confronto. Lo preferisco, piuttosto che scuse campate per aria. Il detto “in amore vince chi fugge” è uguale alla “Corazzata Potëmkin”

  2. September 16, 2014 / 7:15 am

    Carinissima!!! Trovo questo blog per caso e ti ho già aggiunto ai preferiti;)
    Passa da me se vuoi!

  3. September 16, 2014 / 4:03 pm

    Wow sei capitata a pennello con questo post. Concordo su ogni parola, perché “in amore vince chi si ritrova con un altro sulla stessa lunghezza d’onda” e vince chi resta e ci tiene davvero… Non c’è molto altro da dire o analizzare.
    PS: sei stupenda nelle foto

  4. elisa
    September 16, 2014 / 5:24 pm

    diciamo che “fuggire” inteso come farsi desiderare però funziona!
    Nameless Fashion Blog

  5. tinetta
    September 16, 2014 / 8:51 pm

    È vero se si fugge non si risolve un bel niente.

  6. September 16, 2014 / 9:11 pm

    Hai ragione, chi fugge non vince un bel niente! Quante occasioni perse a comportarsi così…
    <3

  7. chiara
    September 17, 2014 / 8:42 am

    parole sagge quelle che hai scritto. ti ho letto con piacere

  8. September 17, 2014 / 10:22 am

    Con la frase “in amore vince chi si ritrova con un altro sulla stessa lunghezza d’onda, senza fuggire o essere braccato” hai riassunto alla perfezione tutto…bisogna trovare la stessa lunghezza d’onda 😀

  9. alessia
    September 17, 2014 / 7:19 pm

    davvero degli scatti splendidi!

  10. September 18, 2014 / 10:12 pm

    Bellissima la foto, mi piace il bianco e nero ed è profonda da morire! bacio xoxo D.

Leave a Reply