ABANDONED PLACES

pictures of abandone places


Oggi vorrei parlare di etichette. No non intendo quelle che si trovano dentro i vestiti. Quelle sono utili, sono importanti. Quelle ti dicono con che materiali è fatto il capo, come lo devi lavare, chi lo ha disegnato. Ma quelle servono a catalogare delle COSE. Ma la questione diventa completamente diverse se invece si parla di PERSONE. In quel caso, siamo davvero sicuri che delle etichette possano essere di aiuto nel comprendere degli esseri umani? View Post

Follow:

IMG_2164
 Shirt Levi's / Sunglasses ZEROUV / Nail polish & Lipstick KIKO / Bracelet Cruciani

La vita è fatta di svolte. A volte non cambia in una vita qualcosa che poi cambia in un minuto. La vita ti risucchia nei suoi ingranaggi e si perde di vista le reali priorità. Saranno pure luoghi comuni ma sono allo stesso tempo delle oggettive verità. Sapete come sono arrivata a queste riflessioni? parlando con gli estranei, uscendo dalla mia comfort zone, andandomene da sola in un’altra città per due giorni, chiacchierando col tassista, cominciando un nuovo lavoro, confrontandomi con una nuova collega, rivedendo dei vecchi amici. Cambiare città, cambiare lavoro, cambiare amici, sostanzialmente spingersi oltre il disagio della novità verso la conquista di una nuova scoperta. View Post

Follow:

IMG_2467
Ormai sono in fissa con gli oroscopi. Non mi alzo dal letto se non ho consultato la mia app per sapere oggi cosa succederà. Ho fatto il cambio di stagione: via gli shorts, dentro i maglioni. Ho riordinato le scarpe, ho rimesso il plaid caldo sul letto e comprato un paio di nuove calde pantofole per celebrare quel momento bellissimo in cui rientri a casa e ti ricongiungi col parquet. Senza-titolo-1

Follow:

collage

A volte si aggiunge la beffa al danno. A volte ti capita di avere un po’ il cuore spezzato senza avere il lusso di poterselo permettere. Si, perché se non sei brutta che ti frega? sai quanti altri ne trovi? che finché te lo dicono “gli altri” puoi giustificarli pensando che stanno tentando grossolanamente di consolarti. E quando te lo dice LUI pensi che stia in qualche modo cercando di scaricarsi la coscienza, qualcosa del tipo “ma mica ti sto lasciando da sola”. Ma io ormai non sento dirmi altro e penso che a breve mi partirà un embolo. Ma ve lo devo dire io che non funziona così? che UNO NON VALE L’ALTRO? View Post

Follow: